Lunedì 14 Luglio 2014

Pescara, falso allarme bomba nella sede di Equitalia e in una banca

Stampa
| Seguici su Google+

equitaliaPESCARA - Questa mattina a Pescara sono stati lanciati due falsi allarmi bomba. Uno nell'edificio di Equitalia in Via D'Annunzio, l'altro nella sede della Banca Popolare Lanciano-Sulmona in Via Conte di Ruvo. Entrambi gli edifici so stati evacuati e sono intervenuti i Vigili del Fuoco.

A quanto si apprende gli allarmi erano falsi. Le forze dell'ordine intervenute (Carabinieri e Polizia), infatti, dopo aver ispezionato l'edificio, senza trovare nulla, stanno ora facendo rientrare i dipendenti nella struttura.

La segnalazione circa la presenza di una bomba nella sede era arrivata con una telefonata anonima Nei giorni scorsi un simile episodio si è verificato anche all'Aquila, nella sede di Equitalia di Via Strinella.

Anche in quel caso si è trattato di un falso allarme bomba.

 

Pescara, falso allarme bomba nella sede di Equitalia e in una banca
© Riproduzione riservata

360°

lotta-alle-zanzare
Con l’estate e i primi caldi arriva anche l’immancabile compagnia delle zanzare: in questi mesi,...

Cultura

listituto-comprensivo-di-atri-si-digitalizza-per-natura
ATRI - “Nel presentare questa manifestazione conclusiva, già prima ancora di vederli all’opera, avete...

Cinema & TV

lucianodalfonsamente-show
Dalla rete spunta fuori un’intervista rilasciata a Rete 8 all’indomani del successo delle primarie dove...

DONNA

chi-dice-donna-dice-alba-adriatica
ALBA ADRIATICA - La donna è un elemento della natura, estremamente poliedrico quanto...
13
H: 15°
L: 5°
Pescara
Lunedì, 05 Marzo
Previsioni a 7 giorni
Mar Mer Gio Ven Sab Dom
           
14° 10° 11° 10° 11° 12°
-3°

COMMUNITY

I TUOI AMICI SU FACEBOOK

SALUTE E BENESSERE

200-milioni-i-bambini-troppo-grassi
Milano, 2 luglio 2014 - “L’obesità è ormai una vera e propria epidemia da considerare uno dei maggiori...

Auto&Moto

imolayrton-ricorda-senna-ma-la-sorella-non-partecipa
IMOLA - ImolAyrton 2014, è una manifestazione che iniziata il 1° maggio si concluderà domenica 4: è il...

Gruppo Editoriale: MOS Agency