Giovedì 31 Luglio 2014

Ospedale Penne, incontro tra sindaco e manager Asl su potenziamento struttura

Stampa
| Seguici su Google+

PENNE - Il sindaco di Penne Rocco D’Alfonso e il manager della Asl Claudio D’Amario si sono incontrati ieri a Pescara per fare il punto della situazione sull’ospedale San Massimo di Penne, che si avvia a vivere una fase di rinascita. Nuove prospettive stanno prendendo corpo. A gennaio 2012 sarà nominato il direttore sanitario, si tratta di un’igienista abruzzese proveniente dalla Asl di Modena. Ribadito da parte di D’Amario l’impegno a puntare su alcuni reparti di eccellenza a Penne come la Gastroenterologia clinica, guidata da Alessandro Della Sciucca e la Chirurgia della spalla. Diventerà polo specialistico anche il reparto di Chirurgia mammaria. Tra le altre iniziative il pronto soccorso verrà potenziato.

Ospedale Penne, incontro tra sindaco e manager Asl su potenziamento struttura
© Riproduzione riservata

360°

teo-teocoli-a-pescara
Mercoledì 30 luglio 2014 – Continuano a Pescara le serate live di Estatica, la manifestazione estiva che...

Cultura

laquila-protagonista-al-festival-dei-conservatori-
Si è appena conclusa la II^ Edizione del Festival Nazionale dei Conservatori Italiani – Città di...

Cinema & TV

gli-abruzzesi-de-il-leone-di-vetro-ruggiscono-a-venezia
Cos’è "Il Leone di vetro”? Vi dice nulla il fatto che  verrà presentato nello spazio della Regione del...

DONNA

chi-dice-donna-dice-alba-adriatica
ALBA ADRIATICA - La donna è un elemento della natura, estremamente poliedrico quanto...
13
H: 15°
L: 5°
Pescara
Lunedì, 05 Marzo
Previsioni a 7 giorni
Mar Mer Gio Ven Sab Dom
           
14° 10° 11° 10° 11° 12°
-3°

COMMUNITY

I TUOI AMICI SU FACEBOOK

SALUTE E BENESSERE

ebola-tutto-quello-che-e-utile-sapere
Roma, 31 luglio 2014 – Attraverso la voce degli specialisti dell’Istituto per le Malattie Infettive “L....

Auto&Moto

imolayrton-ricorda-senna-ma-la-sorella-non-partecipa
IMOLA - ImolAyrton 2014, è una manifestazione che iniziata il 1° maggio si concluderà domenica 4: è il...

Gruppo Editoriale: MOS Agency