Venerdì 29 Agosto 2014

L'Aquila, aperto conto corrente per aiutare l'Emilia

Stampa
| Seguici su Google+

terremoto-emiliaL'AQUILA - I Comuni del "cratere" aquilano hanno aperto un conto corrente destinato all'aiuto delle popolazioni colpite dai terremoti del 20 e del 29 maggio.

Il conto è stato aperto nella Carispaq dove confluiranno le donazioni pubbliche e private. In tutti i Comuni aderenti le Giunte hanno gia' deliberato o stanno per deliberare un primo stanziamento e da parte delle associazioni locali verranno organizzate manifestazioni per raccogliere ulteriori fondi. Tutto quanto raccolto sara' destinato a una o piu' opere decise dai sindaci, i rappresentanti delle associazioni e i donatori.

Gli organizzatori ringraziano la Carispaq che ha consentito l'apertura di un conto corrente senza spese. L'IBAN e' il seguente: IT93P0604040770000000192994.

 

L'Aquila, aperto conto corrente per aiutare l'Emilia
© Riproduzione riservata

360°

inaugurato-il-parco-dei-giusti-a-cerchio
Cerchio (AQ), 20 Agosto 2014 - Il Sindaco di Cerchio Dott. Gianfranco Tedeschi, ha inaugurato il...

Cultura

gli-avion-travel-a-castel-del-monte
Alessandro Haber, le voci di Benedicta Boccoli e di Claudio Botosso, cinema e Avion Travel: sono...

Cinema & TV

gli-abruzzesi-de-il-leone-di-vetro-ruggiscono-a-venezia
Cos’è "Il Leone di vetro”? Vi dice nulla il fatto che  verrà presentato nello spazio della Regione del...

DONNA

chi-dice-donna-dice-alba-adriatica
ALBA ADRIATICA - La donna è un elemento della natura, estremamente poliedrico quanto...
10
H: 11°
L: 2°
LʼAquila
Lunedì, 05 Marzo
Previsioni a 7 giorni
Mar Mer Gio Ven Sab Dom
           
-2° -3° -3° -2° -3°

COMMUNITY

I TUOI AMICI SU FACEBOOK

SALUTE E BENESSERE

punture-di-insetti-come-difendersi-dalle-allergie-
La maggior parte degli individui, quando sono punte da Apidi e Vespidi, manifestano "reazioni locali"...

Auto&Moto

italiani-al-volante-6-su-10-sbagliano-strada
Italiani popolo di santi, poeti ma non navigatori. In estate ben 6 connazionali su 10 quando sono al...

Gruppo Editoriale: MOS Agency