Come investire i soldi nel 2018?

Il 2018 a detta degli analisti finanziari, si appresta ad essere un anno caratterizzato dalla conferma della ripresa economica mondiale, trainata dall’impulso della crescita americana. Tutto ciò si traduce in buone notizie per gli investitori, che si domandano come investire i loro soldi nel 2018.

Gli investimenti proposti dalle banche

Il decennio iniziato nel 2007 e concluso l’anno appena passato non verrà sicuramente ricordato per le prestazioni dei prodotti finanziari dedicati al risparmio. A seguito della pesante crisi economica innescata dal tracollo di Lehman Borthers, i tassi d’interesse proposti dagli istituti di credito hanno toccato il minimo storico, con percentuali addirittura negative. Tuttavia, sembrerebbe che questo trend possa iniziare ad invertirsi a partire da quest’anno, grazie ad un’intensa vivacità dei mercati finanziari ed una maggiore mobilità del denaro a livello globale. Chi dispone di liquidità dovrà quindi tenere d’occhio le offerte delle banche, in quanto i tassi d’interesse dei depositi vincolati potrebbero finalmente aumentare, garantendo così dei margini di guadagno più consistenti ai correntisti. Se attualmente lo scenario appare sostanzialmente immutato, questo trend potrebbe cambiare nei successivi trimestri, a tutto vantaggio di chi intende investire in questo settore. Ovviamente, più alto sarà il capitale depositato, maggiore sarà la percentuale di guadagno; allo stesso tempo, però, occorre anche calcolare l’impatto della tassazione sull’importo depositato, che sarà minima se questo sarà inferiore ai 5000 euro.

Investire nel mercato azionario e nelle polizze

Un altro ambito da considerare per chi vuole investire i propri soldi nel 2018 è quello azionario. Si tratta di un settore potenzialmente proficuo, considerate le prospettive positive citate precedentemente. Oscillazioni fisiologiche a parte, i maggiori indici borsistici sembrano in netta ripresa, con tendenze di rialzo progressive e costanti. Alcuni comparti dimostrano una spiccata vivacità, con prestazioni rassicuranti nel campo automobilistico, informatico e alimentare. Vale quindi la pena rivolgersi a dei validi consulenti, in grado di indirizzare l’investimento verso i titoli più proficui nei mercati finanziari nazionali ed internazionali.
Da non sottovalutare sono inoltre le proposte del settore assicurativo. Si potranno trovare infatti numerosi prodotti che possiedono da una parte le tipiche caratteristiche di una polizza vita, ma che dall’altra offrono anche degli interessanti rendimenti nel medio e lungo termine. Un esempio di questa tipologia di offerte sono le polizze index-linked, ossia dei prodotti assicurativi che promettono anche un rendimento legato ad un indice quotato in Borsa. Infine, si potranno valutare gli investimenti in fondi: questi panieri raccolgono diversi asset finanziari, come titoli e obbligazioni, il cui rendimento costante potrà fruttare dei profitti anche consistenti.

Operare con il trading online

Oltre all’investimento di tipo tradizionale, chi detiene un capitale e vorrebbe impiegarlo in maniera forse più rischiosa ma decisamente più proficua, potrà cercare di ottenere dei guadagni aprendo un account presso un broker di trading online. Con questa espressione si indicano quelle piattaforme che consentono di accumulare dei guadagni effettuando degli ordini su internet attraverso delle interfacce a diretto contatto con i mercati internazionali. Le operazioni, che potranno essere effettuate semplicemente con un computer o uno dispositivo mobile, variano a seconda della piattaforma scelta: chi apre un conto con un broker che opera nel Forex, tenterà di trarre dei profitti tramite le valute internazionali; chi è invece maggiormente interessato alle negoziazioni classiche, potrà utilizzare lo strumento dei CFD, che consente di “tradare” con azioni, indici, beni di consumo e materie prime; infine, chi ama le emozioni forti e le rapide opportunità di profitto, potrà cimentarsi con le opzioni binarie, l’ultimo arrivato tra gli strumenti di trading online.
In tutti questi casi, sarà necessario acquisire gradualmente delle abilità specifiche, in modo tale da massimizzare i profitti e minimizzare le perdite. A tal fine, i broker online mettono a disposizione degli utenti del materiale formativo, nonché la possibilità di esercitarsi per mezzo di account demo, ossia delle simulazioni con capitale virtuale. Una volta acquisita la dimistichezza necessaria, ci si potrà tuffare nel mare del trading online, con il tentativo di guadagnare dei profitti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *