Giovedì 24 Aprile 2014

Università D'Annunzio, in dieci anni iscritti aumentati del 42,4%. I tagli la nota dolente

Stampa
| Seguici su Google+

CHIETI – Una crescita importante quella che l’Università D’Annunzio vanta in termini di iscrizioni. Un bilancio, in tal senso, positivo, che lascia però spazio ai tagli, significativi, che riguardano fondi e docenti. A tratteggiare stamane un quadro della situazione dell’Ateneo in occasione della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2010/2011 è il Rettore della D’Annunzio di Chieti-Pescara Franco Cuccurullo. Snocciola numeri e dati alla platea, numerosa, che ha preso parte alla cerimonia. Vediamoli.

GLI ISCRITTI – Sono aumentati del 42,4% in dieci anni, passando dai 17.990 iniziali (nel 2000), ai 31.257 (gennaio del 2011). E gli immatricolati sono passati, nello stesso periodo, da 3.456 a 6.014.

PROVENIENZA GEOGRAFICA – Gli studenti dell’Università D’Annunzio sono soprattutto abruzzesi (più del 57%). Seguono pugliesi (18,3%), molisani (6,3%), campani (6,2%), lucani (2,6%), marchigiani (1,9%) e calabresi (1,1%).

I TAGLI – Il Rettore ha posto l’accento sulla riduzione delle risorse sottolineando che per l’Ateneo l'assegnazione definitiva del 2009 è stata di 88.979.002 di euro e quella provvisoria del 2010 di 82.229.820 con una perdita di oltre 6 milioni di euro a cui si aggiungerà la decurtazione del 2011 che dovrebbe essere anche più dolorosa. "Tutto ciò - ha evidenziato Cuccurullo - ha reso particolarmente complessa la messa a punto del bilancio preventivo per il 2011 anche perché i dati degli esercizi 2009 e 2010 sono stati comunicati dal Ministero solo a fine dicembre 2010 e nulla si sa ancora della dotazione del Fondo 2011".

DOCENTI - Parallelamente al calo dei finanziamenti, forti decurtazioni subirà il numero dei docenti. "Dei 100.000 euro resi disponibili dalla quiescenza di un professore ordinario - ha spiegato il Rettore - 50.000 vengono riassorbiti a livello centrale, 30.000 sono destinati al reclutamento dei ricercatori, 15.000 al reclutamento di associati e personale tecnico amministrativo e non più di 5.000 al reclutamento degli ordinari. Gli ordinari dovrebbero assestarsi intorno al 10% del totale, forse al 20 per cento in un prossimo futuro, mentre gli associati e il personale tecnico-amministrativo si assesteranno al 30%". Cuccurullo ha sottolineato come ci sarà una prevalenza di ricercatori precari, mentre il numero di associati, ordinari e personale amministrativo calerà in maniera drammatica. “Le garanzie di progressione verticale saranno quindi molto modeste e c’è seriamente da temere che tutto ciò finisca per favorire un esodo di massa dagli Atenei”, ha commentato il Rettore.

RIFORMA GELMINI – Non ha mosso eccessive critiche Cuccurullo alla riforma Gelmini, spiegando che “è comunque positivo il varo di una riforma, perché interrompere la stagnazione significa creare, attraverso il cambiamento, il presupposto per una ripresa. Ridurre i corsi di laurea evitando la tanto criticata frammentazione, è positivo; innalzare ad almeno 35 unità il numero minimo di docenti per costituire un dipartimento è certamente positivo; attribuire una quota percentuale di risorse in base al merito è sicuramente positivo”. Dubbi, invece, ci sono “sul cambiamento della modalità di reclutamento dei docenti, che introduce nella gestione dei concorsi una il conseguimento di una idoneità nazionale, affidata a commissioni estratte a sorte. È evidente che affidarsi alla dea bendata non significa necessariamente garantire l’imparzialità e neppure la qualità e l’equità del giudizio sui candidati, soprattutto se l’asticella per conseguire l’idoneità verrà posizionata ad un livello troppo basso”.

ONORIFICENZA - La tradizionale onorificenza "Ordine della Minerva" quest'anno è stata conferita a Domenico Silvestri, professore ordinario di Glottologia Linguistica presso l'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale" e a Sergio Dompé, presidente di Farmindustria e della omonima azienda farmaceutica.

Università D'Annunzio, in dieci anni iscritti aumentati del 42,4%. I tagli la nota dolente
© Riproduzione riservata

360°

se-questo-e-uno-zainetto
ROMA - "Camminavo guardando in alto, controllavo se arrivassero verso di noi bombe carta. Non mi sono...

Cultura

sincerita-soprattutto-in-amore
Un bilancio positivo per " SINCERITA' SOPRATTUTTO IN AMORE! ", dello spettacolo finale del Corso di...

Cinema & TV

video-festival-di-imperia-in-nome-di-fava-e-nel-segno-de-le-iene
Imperia - La  nona edizione  del  Video Festival di Imperia sta per partire nel ricordo di un “amico” ,...

DONNA

lanci-a-difesa-delle-donne
  TERAMO -  L’Associazione Regionale Comuni d’Abruzzo indice una  conferenza stampa, per il giorno 23...
14
H: 15°
L: 6°
Abruzzo - Chieti
Lunedì, 05 Marzo
Previsioni a 7 giorni
Mar Mer Gio Ven Sab Dom
           
14° 12° 11° 11° 12°
-1°

COMMUNITY

I TUOI AMICI SU FACEBOOK

SALUTE E BENESSERE

allergie-sfatiamo-alcuni-miti
PESCARA - Dietro a  quelle che potrebbero sembrare semplici perplessità, si nascondono invece molto...

Auto&Moto

-labruzzese-matteo-ciprietti-soddisfazione-al-mugello
Il Trofeo Honda NSF 250 R,  si è aperto sabato 05 Aprile, che ha coinciso pure con una giornata molto...

Gruppo Editoriale: MOS Agency